La pepatèlla

Pepatella
Quando non vi era la possibilità di acquistare un ciucciotto da mettere tra le labbra di un bimbo per farlo stare buono e zitto, si usava preparare quella che a San Lorenzo Maggiore veniva chiamata la pepatèlla
Era costituita da un cucchiaino di zucchero raccolto in un pezzo di stoffa di forma quadrata che veniva chiuso accostando i quattro angoli. Formava come un sacchettino. La parte contenente lo zucchero, veniva messa nella boccuccia del bimbo in modo che incominciasse a succhiare.
Se ne trova una traccia nell’episodio “Adelina”, interpretato da Sofia Loren, Marcello Mastroianni e Aldo Giuffré, del film Ieri, oggi, domani nella scena in cui Adelina (Sofia Loren) e Pasquale (Aldo Giuffré) si trovano ad accudire da soli, in casa, lo stuolo di figli di lei.
[ Compra ora il film “Ieri, oggi, domani” ]     [ Info Commerciali ]

 

2 Comments

  1. Arturo Marezzi says:

    Forse allora nascevano più bambini, oggi con i costi proibitivi per allevare un figlio al passo con i tempi bisogna essere ricchi possidenti nullafacenti per coccolarli come dio TV raccomanda.

  2. funghetta allucinogena says:

    “…x farlo stare buono e zitto” eh? beh allora conosco un paio di persone che dovrebbero avere gli zuccheri a mille x quante pepatèlle saranno state necessarie!!… :o) :o)